Pages

Monday, June 22, 2009

One part of The Resta Collection

Niccolò Circignani (earliest record of activity 1564, d. Città della Pieve, c. 1598.)
The martyrdom of St Ebba c.1591
Pen and brown ink, with brown wash, over black chalk, on discoloured light brown paper, with lines indented
188 millimetres x 180 millimetres
The British Museum, London



Much of Father Resta`s collection (see post below) ended up in the collection of John Somers, Baron Somers and from there into The British Museum, London

The writing beside the drawing is in the hand of Father Resta. He writes:

“di NICOLO POMARANCI M[aestr]o del Cav[aliere] Christoforo e P[ad]re d'Antonio.

L'opera stà dipinta in S. Tom[m]aso degl'Inglesi e và in stampa in un libro intitolato Anglicana Trophea intagliati poco bene da Gio. Batt[ist]a de Cavalieri l'anno 1584 con privilegio di Papa Gregorio XIII.

La prima Santa è S[ant]a Ebba del sangue Regio d'Inghilterra Abbadessa del Monasterio Colinganiense, che per non essere oggetto d'impurità à gl'Infedeli invasori sì tagliò il naso et il labro superiore; esempio imitato subbito dalle altre Monache.

Il Vescovo è S. Licfardo che ritornato Pellegrino da Roma fù da qu[ell]i Infedeli martirizato in Camerace l'altro martirio finto in lontananza è dì S. Eugulo pur Vescovo, e la Chiesa e Monastero fù messo à fuoco.

Per il disegno e p[er] la pittura non è gran fare, ma per memoria d'un maestro, che ne suoi tempi hebbe fama, e d'un opera, che si demolirà tra poco, quando i Giesuiti fabricaranno la nova chiesa, si può tenere, e poi questi erano li Pittori nominati nel secolo, che comprende questo Tomo terzo del secolo Prattico".

The drawing is connected with a painting by Niccolò Circignani in S. Tommaso degli Inglesi (or di Canterbury) in Rome which still exists as part of the English College in Rome, though rebuilt in the later nineteenth century.

The representation, is of St Ebba and the nuns of her convent cutting off their lips and noses in order to discourage the Danish invaders from raping them